kitesurfing, i migliori spot in Italia

spot_kitesurf_italia

Kitesurfing: lo sport velico più gettonato dell’ultimo decennio.
Quando si parla di kitesurfing (chiamato più semplicemente kite) si intende quello sport che si svolge sull’acqua con l’utilizzo di una tavola trainata dalla forza del vento grazie alla presenza di un aquilone. Si tratta di uno sport velico sicuramente molto conosciuto in tantissime zone del mondo ma che sta diventando sempre più celebre anche in Italia. Il kite non è soltanto uno sport estremamente divertente ed avventuroso ma consente anche di connettersi con il mondo naturale e marino in un modo davvero unico. Poiché la condizione del mare di molti luoghi presenti all’estero è senz’altro più favorevole rispetto a quella italiana, questo sport tende ad essere accolto con più slancio in zone come il Brasile, Africa, Caraibi oppure la Thailandia. Molti appassionati però non sanno che il kitesurfing può avere terreno fertile anche in Italia, la quale è ricca di luoghi ideali per la pratica di questo sport. Molti di essi possono essere ricercati sulla piattaforma Wadago che mette a disposizione tantissimi spot di kitesurf così come di altre attività sportive. Di fatti grazie all’utilizzo di Wadago è possibile inserire il luogo e lo sport (kite, mountainbike, run, etc.), ed ecco che in pochi secondi verranno mostrati tutti gli spot presenti nell’area d’interesse. Per ogni spot troviamo tutte le informazioni di cui abbiamo bisogno, descrizione del luogo, foto, video, recensioni, scuole e istruttori di kitesurf presenti e molto altro! Il tutto è semplicissimo e gratuito!
In questo articolo noi di Wadago abbiamo selezionato i 5 migliori spot di kitesurf in Italia;

 

Lo spot di kite in Italia con più vento: Porto Cesareo

È ormai noto a tutti che il Salento, nonostante sia uno dei luoghi di mare più belli d’Italia, sia uno dei posti maggiormente conosciuti per una forte presenza di vento. Ciò può rappresentare un grande vantaggio per chi pratica kitesurfing in quanto il vento è proprio la forza motrice di tale sport. Uno dei posti più indicati per fare kitesurfing è sicuramente Porto Cesareo, caratterizzata da sabbia fine ed onde imponenti. Qui il vento generalmente soffia da Nord e da Nord Ovest ad una velocità tra i 9 e 12 nodi. Porto Cesareo è dunque la meta ideale per i kiter alle prime armi e anche per quelli più esperti.

Porto Pollo: tra bellezza e natura

Un altro spot senza dubbio molto valido è quello che si trova in Sardegna, precisamente tra le famose Palau e Santa Teresa di Gallura. La località in questione si chiama Porto Pollo ed è caratterizzata da un paesaggio davvero mozzafiato: la spiaggia, fine e bianca, e il mare cristallino fanno da sfondo perfetto per il kitesurfing. Quest’ultimo infatti può essere praticato in totale libertà in questa zona in quanto il vento è sempre presente e non manca mai: in alcuni casi infatti arriva addirittura a superare i 20 nodi. E’ considerato uno dei spot di kitesurf più belli dell’isola.

Spot di kitesurf italiano dal sapore brasiliano: Punta Trettu

In Sardegna è presente poi anche un altro spot di kitesurf sicuramente molto celebre: si tratta di Punta Trettu, località situata nella zona Sud Ovest della regione. La sua denominazione significa letteralmente punta stretta e si riferisce proprio alla forma allungata che assume questo posto. Punta Trettu è stata definita da molti come il Brasile italiano in quanto ricorda per certi versi la parte Nord Est di questo paese. Qui i kiter più esperti possono destreggiarsi tra le onde del bellissimo mare azzurro sul quale soffiano venti forti e potenti in ogni periodo dell’anno. In questa zona della Sardegna inoltre sono nate due scuole di kitesurfing che aiutano gli appassionati ad imparare le regole base di questo sport velico.

Il paradiso del kitesurfing: Gizzeria

Anche la Calabria è una regione italiana che si caratterizza per la presenza di luoghi adatti a praticare kitesurfing. Sono infatti molte le località perfette per tale sport e una delle più apprezzate è senz’altro Gizzeria, definita da tantissimi addirittura il paradiso del kite. Gizzeria infatti può vantarsi di essere una delle città europee con la percentuale di vento più alta. Durante gran parte dell’anno infatti i venti in questa zona soffiano ad una velocità costante di circa 17 nodi.

Stagnone del Marsala: la punta di diamante per i principianti del kite

Tra gli spot più apprezzati del kit in Italia non si può certamente non considerare Stagnone del Marsala, una località siciliana nota per la sua bellezza ed il suo fascino. In questo luogo le onde sono quasi del tutto assenti e i venti soffiano sia dalla parte meridionale che da quella settentrionale. Anche il clima mite che caratterizza Stagnone del Marsala è sicuramente un grande vantaggio per i kiter meno esperti. Per tale ragione questo è uno dei luoghi più amati da chi pratica kite.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedin